Prodotti & Soluzioni

Sensori di corrente. Precisi. Affidabili. Sicuri.

Indipendentemente dal fatto che si tratti di applicazioni industriali o di trasporto, è necessaria la capacità di rilevare corrente in modo rapido ed accurato per controllare precisamente i sistemi elettronici di alimentazione quali convertitori di frequenza, convertitori di trazione, gruppi di continuità o sistemi di saldatura.

Indipendentemente dal fatto che si tratti di applicazioni industriali o di trasporto, è necessaria la capacità di rilevare corrente in modo rapido ed accurato per controllare precisamente i sistemi elettronici di alimentazione quali convertitori di frequenza, convertitori di trazione, gruppi di continuità o sistemi di saldatura. I sensori di corrente HARTING ad effetto Hall sono stati appositamente studiati per questo tipo di applicazioni e sono disponibili per valori di corrente nominale da 200 fino a 2000 A, con un intervallo di misurazione fino a 4000 A.

Affidabili anche nelle condizioni più avverse

I sensori di corrente HARTING trovano impiego nelle turbine eoliche, nei convertitori di trazione, negli inverter fotovoltaici e per saldatura, nei sistemi di controllo degli azionamenti di macchine e gru e rispondono a una vasta gamma di requisiti locali.

Facile integrazione

I sensori di corrente HARTING si integrano facilmente nella applicazioni preesistenti, grazie alle loro dimensioni di installazione standard. Tecniche di collegamento versatili e cavi di segnale pre-assemblati garantiscono un'installazione facile e sicura. Gli utenti non sono costretti ad acquistare i connettori complementari o i relativi cavi.

Il sensore di corrente adatto alle vostre esigenze

I sensori di corrente HARTING utilizzano il campo magnetico creato dalla corrente che scorre nel conduttore (la cosiddetta misurazione ad effetto di Hall) per effettuare una misurazione elettricamente isolata. A seconda dell'accuratezza richiesta, due sono i principi di misurazione da utilizzare:

I sensori di corrente ad anello chiuso (sensori di corrente a compensazione di campo) sono destinati a compiti di misurazione dai requisiti elevati. I sensori di corrente ad anello aperto (sensori di corrente a misurazione diretta) sono destinati a compiti di misurazione dai requisiti meno stringenti.

Sensori di corrente HCM - la serie per le applicazioni industriali

Con la sua serie HCM, HARTING offre sensori di corrente industriali speciali. Il loro funzionamento è basato sul principio della compensazione di campo (anello chiuso).

Questi strumenti hanno un'eccellente accuratezza di misurazione e brevi tempi di risposta, caratteristiche che fanno dei sensori HCM i sensori ideali per funzioni di controllo ad elevata precisione (es. nei convertitori di frequenza).

Sensori di corrente HCM - la serie per le applicazioni ferroviarie

I sensori della serie HCMR sono progettati specificatamente per soddisfare i requisiti delle applicazioni ferroviarie. Il loro funzionamento è basato sul principio della compensazione di campo (anello chiuso).

Grazie all'eccellente accuratezza di misurazione e ai brevi tempi di risposta, i sensori di corrente HCMR sono i sensori ideali per funzioni di controllo ad elevata precisione (es. nei convertitori di trazione). La loro struttura resistente e l'elevato livello di protezione contro le sovratensioni evitano gli errori di commutazione in corso di esercizio.

Sensori di corrente HCME - la serie per correnti elevate

Con la serie HCME, HARTING ha sviluppato una nuova serie di sensori di corrente che funziona in base al principio della misurazione diretta - anello aperto - e utilizza nuclei rettangolari.

I dispositivi raggiungono una precisione che in numerose situazioni può essere raggiunta solamente con l'impiego di sensori di corrente a compensazione di campo, considerevolmente più costosi. La forma rettangolare consente ai nuovi sensori di corrente di risparmiare spazio e di essere montati facilmente su sbarre di alimentazione.

Sensori di corrente HARTING ad effetto Hall nell'eCatalogue