I connettori ecocompatibili sono fino al 50% in più efficienti.

Le società industriali si stanno ingegnando per ridurre sensibilmente l'energia consumata dalla loro produzione e i relativi costi elevati. L'obiettivo è sfruttare gli stabilimenti produttivi in modo più efficiente ed ecocompatibile possibile. E ancora mantenere invariata la loro competitività. Ecco il motivo per cui gli elevati costi energetici della produzione devono essere caricati ai consumatori. Le società, che usufruiscono di un vasto potenziale di risparmio, sono in grado di trattenere i clienti.

L'utilizzo dei connettori con contatti a bassa impedenza consentono ad HARTING di offrire un'alimentazione estremamente efficiente per i componenti industriali. Il potenziale per l'utilizzo ridotto dell'elettricità è significativo.

50% in meno di energia utilizzata nei data centre solo con la connettività

HARTING è giunta a una sorprendente conclusione nel recente studio "Efficienza energetica nei data centre". I connettori HARTING con contatti a bassa impedenza sono stati confrontati con le interfacce CEE standard tradizionali. Il connettore Han-Eco® ecocompatibile ha fornito un potenziale di risparmio fino al 50%.

Potrete scoprire l'impatto che l'utilizzo dei giusti connettori può avere sui costi operativi nei calcoli riportati nel dettaglio nel white paper di HARTING "Raggiungimento del 50% in più di efficienza energetica selezionando il giusto connettore".

Un'opportunità per la sostenibilità nell'industria

I risultati di questo studio hanno catturato l'attenzione delle società industriali che producono con un elevato consumo energetico. L'opportunità di migliorare l'efficienza energetica combinata al risparmio dei costi semplicemente implementando un'infrastruttura di connettività differente rappresenta un'ottima novità per molte industrie.

Come i data centre risparmiano fino a € 100.000 all'anno nei costi energetici

Il white paper di HARTING sull'efficienza energetica dei data centre delinea anche i vari scenari per data centre iperscala. È possibile prevedere diversi risparmi sui costi in base al prezzo dell'elettricità che varia a livello regionale e globale. Un operatore che acquista l'elettricità in Europa può risparmiare circa € 100.000 all'anno sui costi utilizzando i connettori Han-Eco® al posto delle interfacce CEE. L'esempio "data centre", tuttavia, serve anche come progetto interessante per l'industria.

Figura 1: potenziale per la riduzione dei costi nei data centre iperscala grazie all'utilizzo dei connettori Han-Eco®

Naturalmente, i risparmi sui costi e l'aumento dell'efficienza energetica grazie all'utilizzo dei componenti ecocompatibili non si applicano solamente ai data centre ma ovunque i connettori Han-Eco® trovino utilizzo. Ad esempio, nei processi produttivi con un elevato consumo energetico

Han-Eco®: il connettore ecocompatibile a risparmio energetico e amico dell'ambiente

Consumo elettrico e PUE come indicatori di sostenibilità

In un sondaggio, circa l'80% degli operatori di data centre [1] hanno dichiarato che monitorano minuziosamente il consumo energetico e l'efficienza energetica del data centre. Qui, il 70% degli intervistati ha fatto affidamento sul valore PUE come indicatore chiave. PUE (Power Usage Efficiency) è un importante indicatore per la gestione dell'energia.

Figura 2: consumo elettrico / PUE come criteri di sostenibilità chiave per data centre

Prevenzione di blackout

Gli operatori di data centre sanno bene di dover ispezionare regolarmente i componenti utilizzati al fine di prevenire blackout. I connettori HARTING rappresentano la soluzione perfetta per gli elevati requisiti dei data centre perché trasmettono dati, potenza e segnali in modo affidabile e sostenibile. Un'infrastruttura Plug & Play di elevata qualità riduce le perdite di trasmissione, i costi energetici e, quindi, i costi operativi.


[1]Fonte: Uptime Institute survey, 2021

Figura 3: la richiesta di elettricità nei data centre (azzurro) e l'intero settore delle tecnologie di comunicazione ed informazione aumenterà sensibilmente entro il 2030 in base allo scenario di sostenibilità*

HARTING Han-Eco®. Il connettore ecocompatibile confrontato alle soluzioni CEE tradizionali:

  • Perdite di trasmissione ridotte
  • Caduta di tensione ridotta
  • Trasmissione di maggiore potenza nello stesso spazio
  • Minor spazio di installazione richiesto
  • Operazioni efficaci in termini di costo
  • Montaggio rapido nelle applicazioni PDU (Power Distribution Unit)
  • Sostituzione rapida dei componenti durante gli interventi di assistenza e manutenzione
  • Custodia in plastica leggera
  • Lunga durata di servizio

Contribuisce attivamente alla riduzione dei consumi energetici nei data centre

White Paper "La scelta dei connettori può migliorare l'efficienza energetica del 50%"

Scaricate il White Paper gratuito e scoprite come i connettori HARTING possano migliorare il rapporto PUE (Power Usage Effectiveness) minimizzando la perdita di potenza delle connessioni nei data center.