Connettori HARTING conformi allo standard UIC 558: interfacce resistenti per passaggi intercomunicanti

HARTING sta estendendo la sua ampia gamma per applicazioni ferroviarie con due interfacce conformi a UIC 558 (con inserti che offrono spazio rispettivamente per 13 o 18 pin) e una soluzione aggiuntiva con 22 pin e una PE per passaggi intercomunicanti. La nuova serie offre interfacce per collegare il controllo remoto e le linee di trasmissione dei dati ai treni per passeggeri con locomotiva. Le linee nevralgiche dei veicoli ferroviari trasmettono dati e segnali per il controllo remoto dell'illuminazione, il funzionamento dei sistemi di apertura delle porte e la trasmissione di informazioni acustiche e pacchetti dati digitali.

La nuova soluzione IP69 supera il test in nebbia salina di oltre 500 ore

Un importante requisito dell'UIC 558 è il fatto che le interfacce debbano attivarsi automaticamente oltre una determinata forza di trazione. La funzione di sicurezza fa sì che le metà delle interfacce si separino in modo non distruttivo se due veicoli collegati elettricamente si allontanano l'uno dall'altro. I connettori UIC 558 HARTING sono estremamente resistenti: tale caratteristica è evidenziata dall'elevato grado di protezione IP69 e dal corretto superamento del test in nebbia salina di 500 ore secondo ASTM B117.

Connettore circolare HARTING UIC 558 con custodia fissa passante
Find out more about this solution in the Railway Web-Seminar Series 2022

.

.

HARTING UIC 558 - Robust interfaces for inter-car jumpers
HARTING UIC 558 - Break-away function